Indietro

Lastre porta-intonaco per esterni ed interni

traegerplatte

Un requisito fondamentale dei moderni materiali da costruzione oggi è la loro ecocompatibilità. La Sto-Lastra portaintonaco incombustibile è composta con vetro riciclato per l'88 percento del volume ed è adatta per essere utilizzata come lastra portaintonaco sia in facciata che all'interno. Nonostante il suo peso ridotto, dispone di un'elevata capacità di carico. La lavorazione avviene in modo semplice e veloce.


“La lastra portaintonaco Sto è realizzata in vetro riciclato, che non può essere reintrodotto nel consueto processo di riciclaggio,” spiega il Dr. Eike Messow, responsabile della sostenibilità della Sto. “Non solo proponiamo un prodotto realizzato all'88 percento in vetro riciclato, siamo anche dei risolutori di problemi per quanto riguarda il riciclaggio del vetro.”


In un processo di produzione a più stadi un'azienda del Gruppo Sto, che vanta 25 anni di esperienza in questo settore, ricava delle sfere di vetro soffiato di dimensioni varie che arrivano fino a circa dieci millimetri. Sono molto leggere, resistenti all'impatto, stabili alla pressione, resistenti agli acidi, incombustibili, assorbono calore e rumore e vengono pressate in lastre portaintonaco con una rete di armatura in fibra di vetro ad alta resistenza.


Leggere e forti

La lastra disponibile in formati fino a 2400 x 1200 x 20 mm è incombustibile, resistente al gelo e aperte alla diffusione. Presenta una ridotta dilatazione termica e igroscopica, cioè in caso di aumento di temperatura o umidità la dilatazione è minima. Per questo motivo è ideale per l'impiego in facciata e in interni. Con un peso specifico di circa soli 500 chilogrammi per metro cubo, sulla bilancia la lastra pesa fino a 65 percento meno delle lastre portaintonaco legate con cemento. Questo agevola il montaggio e riduce al minimo gli errori di lavorazione. Tuttavia la Sto-Trägerplatte presenta un'elevata capacità di carico. Così è adatta come supporto per rivestimenti in ceramica o listelli in clinker.


Facile da lavorare

La lavorazione è molto semplice. Le lastre vengono montate sfalsate a spigolo vivo, per il taglio si utilizza un cutter o una sega. Opzionalmente la lastra con supporto in metallo o legno fissata con viti in acciaio inox è disponibile con incavi preformati per il fissaggio con tasselli. Questa soluzione consente di livellare anche supporti non portanti e predisporre una struttura sicura per la costruzione della parete. La lastra può essere utilizzata anche nella lavorazione di sistemi StoTherm; ad esempio, se si deve realizzare le le velette di avvolgibili da integrare in uno strato isolante. Esternamente, inoltre, le lastre vengono dotate di un'armatura in rete su tutta la superficie.

StoVentec Lastre portaintonaco A

Informazioni dettagliate sul prodotto, schede tecniche e fogli StoVentec Lastre portaintonaco A.

Con il cutter risulta facile tagliare in misura la lastra con rinforzo in rete su entrambi i lati. Foto: Martin Baitinger / Sto SE &/ Co. KGaA

Con il cutter risulta facile tagliare su misura la lastra con rinforzo in rete su entrambi i lati. Foto: Martin Baitinger / Sto SE &/ Co. KGaA

19_14_sto_putztraegerplatten_02_g

Grazie al peso ridotto la lavorazione delle lastre risulta facile. Foto: Martin Baitinger / Sto SE &/ Co. KGaA